Giro di Polonia 2021 – Favoriti 1a tappa

Percorso e favoriti della prima tappa del Giro di Polonia 2021.

di Dino Manca

Giro di Polonia 2021 – Favoriti 1a tappa

La corsa a tappe polacca si apre con una frazione piuttosto semplice: sarà volata?


Ancora una volta, il nostro portale metterà a disposizione un gioco totalmente gratuito, che darà la possibilità ad ogni appassionato di vivere la corsa come un vero e proprio manager di ciclismo! Sarà possibile giocare al Fanta Giro di Polonia 2021 anche tramite APP, per tutti i dispositivi Android, scaricando Fanta Bar Ciclismo dal Play Store!


Percorso

La prima tappa del Giro di Polonia 2021 sarà perlopiù pianeggiante, con una prima parte che offrirà qualche GPM per assegnare la maglia di miglior scalatore ad uno dei fuggitivi di giornata. Tuttavia, il finale potrebbe riservare sorprese, in quanto leggermente ondulato, con un chilometro finale piuttosto difficile da interpretare. In totale, verranno affrontati 218 chilometri, con 1522 metri di dislivello.

Per quanto concerne il meteo, dovremmo assistere ad un pomeriggio parzialmente nuvoloso, con vento debole proveniente da nord-ovest.

Giro di Polonia 2021 - 1a tappa
Giro di Polonia 2021 – 1a tappa

Gli ultimi 25 chilometri saranno caratterizzati da diverse salitelle. Non sembrano dure abbastanza per rendere la tappa selettiva, ma sufficientemente vicine tra loro per complicare le operazioni di preparazione allo sprint. Ad 8 km dalla fine, i corridori passeranno una prima volta sul traguardo finale di Chelm.

Giro di Polonia 2021 – Ultimi 25 km 1a tappa

Poco dopo la “fiamma” dell’ultimo chilometro, la strada comincerà a salire gradualmente, arrivando a toccare punte del 8% a circa 4/500 metri dalla conclusione. Dopodichè la strada spianerà brevemente, prima di tornare a salire attorno al 5-6% negli ultimi 100 metri. Non sono pendenze mostruose, quindi è ovvio che lo scenario più probabile resti quello di uno sprint, ma oltre ai velocisti potrebbero intrufolarsi anche scattisti e finisseur.

Giro di Polonia 2021 – Finale 1a tappa

Da questo scatto ottenuto tramite StreetView è possibile capire quanto sia complicato l’arrivo, che a quanto pare sarà su fondo stradale in lastricato. Orientativamente, dovremmo essere nella rampa a 500 metri dalla conclusione. Riuscirà qualche scattista ad evadere dal gruppo?

Giro di Polonia 2021 – Ultimi 500 metri (StreetView)

Favoriti

Pascal Ackermann – Risultati alla mano, il tedesco della Bora sta vivendo un’estate molto buona: cinque successi tra Sibiu Tour e Settimana Ciclistica Italiana. Pur non essendo un arrivo completamente pianeggiante, le ambizioni di vestire la prima maglia di leader ci saranno, quindi è senz’altro giustificato, alla luce della sua grande forma, considerarlo l’uomo da battere per questa prima tappa.

Bahrain VictoriousPhil Bauhaus sarà il corridore di riferimento per le volate, ma quanto si adatterà il tedesco ad un arrivo del genere? Sarà interessante capire quali saranno le gerarchie in casa Bahrain, che schiererà al via anche uno specialista dei muri come Dylan Teuns. La sensazione, tuttavia, è che l’arrivo non sia abbastanza difficile per il fiammingo, almeno non quanto i prossimi, nei quali invece potrà avere grandi ambizioni.

Ivan Garcia Cortina – Arrivo molto buono per il resistente velocista spagnolo della Movistar. Questa stagione non è stata certo impressionante per il classe ’95 di Gijon dal punto dei vista dei risultati, ma in passato ha saputo sfruttare questi percorsi. Viene in mente il suo numero nell’arrivo di La Chatre alla Parigi-Nizza 2020, oppure i due 2° posti in volate “atipiche” nel Tour Poitou-Charentes dietro ad Arnaud Demare, così come l’ottavo posto nel complicato Muur di Geraardsbergen allo scorso BinckBank Tour. Che abbia la velocità per vincere in un arrivo del genere è tutto da dimostrare, però con un buon posizionamento nell’ultimo chilometro non è del tutto improbabile.

UAE Team EmiratesFernando Gaviria sarà il velocista designato degli arabi, ma questo arrivo potrebbe tranquillamente rivelarsi più adatto alle caratteristiche di Diego Ulissi, che adorerà lo strappo a 500 metri dall’arrivo. E’ stata una stagione alquanto altalenante per il colombiano, ma i suoi recenti risultati al Giro di Vallonia indicano che le cose stiano andando nel verso giusto.

Michal Kwiatkowski – Il polacco del Team INEOS sembra essere il capitano della spedizione britannica. Come si è potuto vedere ad inizio stagione, pur non essendo un velocista puro, ha la rapidità per centrare buoni risultati in tappe piatte con finali in ascesa, come nella prima tappa a Bessèges, quando chiuse alle spalle di Laporte, Bouhanni, Pedersen e Nizzolo. Se il finale dovesse rivelarsi più duro del previsto, potrebbe anche scapparci la sorpresa..

Mikkel Honoré – Seguendo la logica di un arrivo più difficile del previsto, il danese della Deceuninck potrebbe essere un jolly interessante da giocare nell’ultimo chilometro. Considerando che Alvaro Hodeg non è esattamente il velocista più resistente del mondo, domani potrebbe davvero essere una buona occasione per il classe ’97 che ha chiuso sul podio recentemente la San Sebastian.

Jumbo – VismaOlav Kooij è stato sorprendente in questa stagione, ma la scelta per lo sprint dovrebbe ricadere su David Dekker. Dopo una partenza molto incoraggiante all’UAE Tour, il velocista olandese si è un pò spento nel resto della stagione, ma in questa settimana avrà diverse opportunità per rifarsi. Sulla carta, il treno con Jos Van Emden e Pascal Eenkhoorn dovrebbe essere molto competitivo.

Edward Theuns – Il belga della Trek dovrebbe apprezzare questo tipo di arrivo, ma è calato sensibilmente negli ultimi due anni. Difficile, dunque, aspettarsi un risultato diverso da un piazzamento.

Jake Stewart – Il talentuoso inglese della FDJ proverà a buttarsi nella mischia e dovrebbe essere in grado di centrare un piazzamento in top10.

Andrea Pasqualon – Altro corridore perfetto per questo tipo di arrivo: un piazzamento nei dieci dovrebbe essere alla portata.

Corridori come Dion Smith, John Degenkolb, Carlos Barbero ed Hugo Hofstetter dovrebbero poter centrare un buon piazzamento in questo tipo di arrivo.

Jolly FantaBarCiclismo: Stanislaw Aniolkowski – Il veloce corridore polacco ha centrato quest’anno diversi piazzamenti, anche in arrivi non semplicissimi, come al Circuit de Wallonie (4°). Potrebbe essere la sorpresa di giornata, dando alla rappresentativa locale un piazzamento in top10.

Pronostico

©Photo Gomez Sport / Movistar Team

Molto dipenderà dal peso che avranno i 218 km sulle gambe dei corridori nel finale. Considerando le caratteristiche del finale, Ivan Garcia Cortina riuscirà a centrare la sua prima vittoria stagionale.


Scarica FantaBarCiclismo gratuitamente su Google Play Store e sfida i tuoi amici, il modo migliore per godersi le corse di questa stagione!

Leggi anche: Giro di Polonia 2021 – Percorso e favoriti

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.