Parigi-Nizza 2021 – Percorso e favoriti

Analisi di percorso e favoriti della Parigi-Nizza 2021.

di Dino Manca

Parigi-Nizza 2021 – Percorso e favoriti

Si entra nel vivo della stagione WorldTour con le prime corse a tappe in Europa. Aprirà le danze la Parigi-Nizza 2021: 79esima edizione de “la course au soleil”.

Le tappe

Otto frazioni che offriranno opportunità ad ogni tipo di corridore. I momenti chiave saranno la cronometro individuale della 3° tappa, l’arrivo in pendenza della 4° a Chiroubles, la tipica salita a Valdeblore la Comiane e l’ultima insidiosissima tappa con arrivo a Nizza.*
*Sfortunatamente, l’emergenza Covid ha spinto gli organizzatori anche quest’anno a levare l’ultima tappa di Nizza, sostituendo la tappa con un percorso differente.

Parigi-Nizza 2021 – 1a tappa
Parigi-Nizza 2021 – 2a tappa
Parigi-Nizza 2021 – 3a tappa
Parigi-Nizza 2021 – 4a tappa
Parigi-Nizza 2021 – 5a tappa
Parigi-Nizza 2021 – 6a tappa
Parigi-Nizza 2021 7a tappa
Parigi-Nizza 2021 – 7a tappa
Parigi-Nizza 2021 8a tappa
Parigi-Nizza 2021 – 8a tappa

Favoriti

Primoz Roglic – Come l’anno scorso, lo sloveno ha scelto di correre in Francia la sua prima corsa a tappe. Nelle ultime due stagioni, l’ex saltatore con gli sci ha un impressionante record di 7 successi su 8 corse brevi portate a termine. Non serve aggiungere altro per affermare che sarà l’assoluto favorito di questa corsa.

Max Schachmann – Uno dei grandi favoriti è naturalmente il tedesco, vincitore della scorsa edizione e pronto a riconfermarsi, in una corsa che effettivamente gli si addice perfettamente. Tappe dure, ma non impossibili, più cronometro individuale, offrono l’opportunità al capitano della Bora – Hansgrohe di riconfermarsi come uno dei corridori più pericolosi in circolazione nelle corse brevi. Come Roglic, questa sarà la sua prima corsa stagionale: pagherà la mancanza di ritmo gara?

Team DSM – Il belga Tiesj Benoot ha sempre avuto carenze nelle tre settimane, ma quando si parla di corse brevi è sempre un elemento da tenere in forte considerazione. Secondo lo scorso anno, pagò a caro prezzo i 15 chilometri di cronometro individuali, che diedero a Schachmann 30 secondi preziosi in ottica generale. Avendo mostrato già una buona condizione nelle due classiche del weekend, è lecito aspettarselo sui livelli del 2020. La seconda opzione dei tedeschi sarà Jai Hindley, 2° allo scorso Giro, che debutterà in stagione con l’obbiettivo di mettere km nelle gambe e capire strada facendo quale sarà la sua collocazione all’interno della corsa.

Aleksandr Vlasov – Il russo dell’Astana è stato un pò altalenante ultimamente, ma il suo potenziale non è minimamente in discussione. Rispetto ai sopra citati, paga dazio a cronometro, quindi dovrà darsi da fare in salita se vorrà avere una chance di vincere. Il podio è un obbiettivo realistico per lui.

INEOS Grenadiers – Formazione solida per il team britannico, che porterà al via il vincitore dello scorso Giro, Tao Geoghegan-Hart, e Richie Porte, terzo nel Tour de France 2020. L’australiano, al debutto stagionale, ha già dichiarato di esser tornato in “famiglia” con l’intento di ricoprire un ruolo di supporto. Per Tao invece la stagione è iniziata con una top10 al Tour des Alpes Maritimes et du Var, chiuso peraltro in crescendo. Sulla carta ha le qualità per centrare il podio.

David Gaudu – La stagione del diamante della Groupama – FDJ è cominciata con un 6° posto al Tour des Alpes Maritimes et du Var e con la vittoria della Faun-Ardèches Classic, corsa molto selettiva che lo ha visto prevalere su tanti dei favoriti qui elencati per questa corsa. Chiaramente penalizzato dalla presenza della cronometro, il 24enne francese cercherà di inserirsi nella lotta per il podio.

UAE Team Emirates – Gli uomini di riferimento saranno Rui Costa e David De la Cruz. Entrambi hanno le capacità di piazzarsi nei 10 (il portoghese c’è riuscito in tutte e tre le sue partecipazioni, andando anche a podio nel 2014), ma vincere sarà molto difficile.

AG2R Citroen – Squadra molto interessante con due giovani capitani come Aurelien Paret-Peintre e Ben O’Connor. Il francese punta a migliorare il 21° posto della passata stagione. L’australiano, invece, dopo aver chiuso lo scorso Giro d’Italia alla grande ha iniziato questo 2021 andando in top5 al Tour des Alpes Maritimes et du Var. Essendo anche un discreto cronoman, non è impossibile che possa piazzarsi in una posizione simile anche in questa corsa.

Bahrain Victorious – Aver alla partenza due punte come Jack Haig (4° nel 2019) e Dylan Teuns (6° nel 2018), da al team bahreinita un buon vantaggio sulle altre squadre: riusciranno a sfruttarlo? Sulla carta, tutti e due son capaci di difendersi in salita, Teuns anche a cronometro. Sarebbe deludente non trovare nessuno dei due nella top5 finale.

Guillaume Martin – Altro corridore capace di collezionare tanti piazzamenti, ma che vince troppo poco rispetto alle sue potenzialità. In più, la cronometro è una pessima notizia per lui.

Harm Vanhoucke – La Lotto-Soudal sembra aver trovato finalmente un corridore per far classifica. Il 23enne belga ha aperto la stagione negli Emirati, destando ottime impressioni nella tappa di Jebel Hafeet, ma toppando clamorosamente l’ultima salita a Jebel Jais. Se riuscisse a trovare continuità in questa corsa, tenendo a mente che non è esattamente un cronoman straordinario, può ambire ad un piazzamento nei dieci.

Jolly FantaBarCiclismo: Matteo Jorgenson – Curioso di vedere cosa potrà fare il giovane americano della Movistar, che ha già mostrato segnali interessanti ad inizio stagione, piazzandosi 14° nella generale del Tour de la Provence. Ad 1 stella è un’occasione interessante per il nostro gioco.

Pronostico

Parigi-Nizza 2021 roglic
Primoz Roglic non ha mai corso la Parigi-Nizza

Sarà anche inizio stagione, ma Primoz Roglic non fa sconti a nessuno.


Scarica FantaBarCiclismo gratuitamente su Google Play Store e sfida i tuoi amici, il modo migliore per godersi le corse di questa stagione!

SEGUI L’ARTICOLO PER I FAVORITI DI OGNI TAPPA!

I link con i favoriti di ogni tappa verranno man mano inseriti qui sotto.

Leggi anche: Parigi-Nizza 2021 – Favoriti 1a tappa; Parigi-Nizza 2021 – Favoriti 2a tappa; Parigi-Nizza 2021 – Favoriti 3a tappa; Parigi-Nizza 2021 – Favoriti 4a tappa; Parigi-Nizza 2021 – Favoriti 5a tappa: Parigi-Nizza 2021 – Favoriti 6a tappa; Parigi-Nizza 2021 – Favoriti 7a tappa; Parigi-Nizza 2021 – Favoriti 8a tappa

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.