Tour de France 2021 – Favoriti 15a tappa

Percorso e favoriti della quindicesima tappa del Tour de France 2021.

di Dino Manca

Tour de France 2021 – Favoriti 15a tappa

La seconda settimana si chiude con il tappone di Andorra.

Percorso

Come da tradizione, la seconda tappa domenicale fa rima con Pirenei. Tre GPM di 1a Categoria ed un 2a Categoria nel menù, con scollinamenti ad oltre 2400 metri d’altitudine, renderanno la quindicesima tappa un’ottima occasione per gli scalatori presenti a questo Tour de France 2021. Dei 4562 metri di dislivello totali, la maggior parte verranno affrontati dal km 67 in poi, subito dopo lo sprint intermedio di Olette, quindi non sarebbe una sorpresa se la fuga di giornata dovesse formarsi molto tardi.

Dal punto di vista meteo, i corridori troveranno ancora sole, mentre il vento soffierà da sud/sud-ovest con velocità moderate (14-18 km/h). Ciò significa che i corridori avranno vento laterale/parzialmente contrario nelle ultime due ascese.

Tour de France 2021 - 15a tappa
Tour de France 2021 – 15a tappa

Mont-Louis sarà la prima salita categorizzata di giornata. Come detto in precedenza, non si può escludere che la lotta per la fuga possa protrarsi fino ai piedi di questa salita, non impossibile, ma non certo per tutti. I primi 6 km saranno i maggiormente impegnativi, con percentuali che oscilleranno attorno al 6.5%.

Tour de France 2021 – Mont-Louis

Poco prima di immettersi ufficialmente nel territorio di Andorra, i corridori dovranno superare il valico del Col de Puymorens, salita molto regolare di circa 6 km che porterà i corridori a quota 1914 metri.

Tour de France 2021 – Col de Puymorens

Una brevissima discesa verrà affrontata prima di tornare a salire per 10.8 km, fino a raggiungere il punto più alto di giornata. Anche qui, si tratta principalmente di pendenze piuttosto costanti per i primi 7 km, dopodichè la strada tirerà fino a toccare l’8%.

Tour de France 2021 – Port d’Envalira

Una discesa di circa 23 chilometri accompagnerà il gruppo ai piedi dell’ultima asperità di giornata, e qui la musica cambia! Col de Beixalis è una salita piena di tornanti, alquanto irregolare ed esplosiva, con un settore intermedio che andrà abbondantemente oltre la doppia cifra. In totale, si tratta di 6.2 km al 8.6%, ideale per un attacco in solitaria.

Tour de France 2021 – Col de Beixalis

La discesa che porterà ad Andorra-la-Vella sarà piuttosto tecnica nella prima parte, con diverse curve impegnative che richiederanno grande dimestichezza nella guida del mezzo. In questo caso, saranno avvantaggiati i corridori abituati a prendersi qualche rischio in più.

Tour de France 2021 – Discesa finale 15a tappa

Al termine dei circa 15 km di picchiata finale, si entrerà nella Capitale di Andorra: gli ultimi 2 km saranno in leggerissima discesa.

Tour de France 2021 – Finale 15a tappa

Favoriti

Julian Alaphilippe – L’arrivo ad Andorra dovrebbe interessare alla prima maglia gialla di questo Tour, che oggi ha provato ad entrare nell’attacco di giornata, ma ha successivamente deciso di risparmiare le energie per quella che potrebbe essere la sua ultima grande occasione per andare a segno in questa corsa. LouLou, residente proprio ad Andorra, conosce molto bene queste strade e dovrebbe gradire l’ultima parte della tappa, in cui troverà una discesa perfetta per le sue qualità. Ci sono naturalmente dei dubbi sulla sua condizione, che non sembra essere quella degli scorsi anni, ma se c’è una giornata in cui si può ipotizzare che il campione del mondo dia tutto, è domani.

Astana – Ancora a secco, il team kazako si affiderà all’estro di Jakob Fuglsang e Ion Izagirre, ottimo discesista e corridore sempre pericoloso in questo tipo di tappe.

Sergio Higuita – Molto forte sia in salita che in discesa: questa è una tappa che si adatta molto bene al piccolo colombiano dell’EF, che oggi è stato protagonista nell’attacco di giornata, ma non è riuscito a cogliere l’attimo. Gli verrà data un’altra possibilità o dovrà stare con Uran?

Patrick Konrad – Altro corridore che ha impressionato nella tappa di oggi. L’austriaco della Bora ha dichiarato di aver cerchiato di rosso questa tappa, che ha già percorso in ricognizione nelle settimane antecedenti alla partenza. La forma sembra esserci, ma riuscirà ad essere per il secondo giorno di fila davanti?

Michael Woods – L’attuale maglia a pois sarà costretto a far parte della fuga di giornata per conservare questo speciale primato. Il canadese oggi è caduto, ma sembra godere di un’ottima condizione. Chiaramente, la lotta per i punti della montagna rischia di penalizzarlo in ottica successo di tappa, ma dovrebbe comunque essere in grado di portare a casa un risultato dignitoso.

Pello Bilbao – Qualsiasi corridore attorno alla top10 ha il permesso di entrare in fuga, capito Pello? Sia O’Connor, che Cattaneo, che Guillaume Martin (per ben due volte!) hanno ricevuto il via libera, quindi sarebbe sciocco per il basco non provare ad unirsi alla festa domani, quando troverà un percorso molto adatto alle sue caratteristiche. Distante 10:28″ da Pogacar, lo scalatore della Bahrain sembra aver messo nel mirino la 18° tappa, ma quella di domani, sulla carta, sembra adattarsi ancora meglio ad un discesista sublime come lui.

Michal Kwiatkowski – Le tappe passano ed in casa INEOS si continua a leggere zero nella casella vittorie. Sarà forse arrivato il momento di dare il via libera al polacco? Quest’oggi, a tratti è sembrato potesse provare ad unirsi all’attacco di giornata, sebbene i suoi fossero sempre dei timidi tentativi. E’ difficile capire che cosa abbiano in mente i britannici, che hanno messo in scena una delle strategie più imbarazzanti della storia nella tappa del Mont-Ventoux. E’ purtroppo evidente che questo Carapaz non sia in grado di battere Pogacar, ma l’intenzione non sembra quella di volersi arrendere. Se sbagliare è umano..

David Gaudu – Dopo un paio di giornate difficili, costategli la posizione in classifica generale, il francese della Groupama avrà ora il compito di “salvare” il suo Tour cercando di centrare una vittoria di tappa. L’arrivo di domani non si adatta alla perfezione alle sue caratteristiche, ma potrebbe comunque provare a mettersi in mostra.

Tadej Pogacar – Naturale favorito qualora dovesse essere il gruppo maglia gialla a giocarsi la tappa, anche se sarà interessante capire come reagirà il suo fisico al caldo, dopo la non brillantissima prestazione sul Ventoux.

Jonas Vingegaard – Il danese sembra essere uno dei corridori più in forma, e non c’è dubbio che, se dovesse presentarsi l’occasione, proverà a mettere nuovamente in difficoltà lo sloveno. Purtroppo, la sua discesa nella 11a tappa non è stata assai convincente, quindi dovrà fare il vuoto nell’ultima salita per poter pensare di vincere.

Rigoberto Uran, Richard Carapaz, Enric Mas, Wilco Kelderman ed Alexey Lutsenko sono ovvi candidati per la top10, qualora dovessero giocarsela i big.

Jolly FantaBarCiclismo: Kenny Elissonde – Forse un pò sottovalutato, ma il piccolo scalatore francese della Trek è sempre pericoloso in questo tipo di tappe. Dopo il suo 2° posto nell’undicesima tappa, cercherà di essere nuovamente tra gli attaccanti di giornata.

Pronostico

©Photo News

Quest’oggi ci son voluti oltre 100 km prima di formare la fuga di giornata, che succederà domani? L’aria di casa darà a Julian Alaphilippe le energie per regalarsi una grande vittoria di tappa.


Scarica FantaBarCiclismo gratuitamente su Google Play Store e sfida i tuoi amici, il modo migliore per godersi le corse di questa stagione!

Leggi anche: Tour de France 2021 – Percorso e favoriti; Tour de France 2021 – I cacciatori di tappe

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.