Tour de France 2021 – Favoriti 3a tappa

Percorso e favoriti della terza tappa del Tour de France 2021.

di Dino Manca

Tour de France 2021 – Favoriti 3a tappa

Che lo show dei velocisti abbia inizio.

Percorso

La terza tappa del Tour de France 2021 si svolgerà all’interno del dipartimento del Morbihan, in Bretagna. I corridori partiranno da Lorient e dovranno affrontare 183 chilometri prevalentemente pianeggianti, intervallati da qualche breve salitella nella seconda parte di corsa. In generale, il percorso è perfetto per assistere ad un primo sprint di gruppo.

Il pericolo di pioggia si farà particolarmente minaccioso, soprattutto nel tardo pomeriggio: sono attese precipitazioni consistenti attorno alle 17, mentre il (debole) vento soffierà da nord. Ciò significa vento contrario nel rettilineo finale.

Tour de France 2021 - 3a tappa
Tour de France 2021 – 3a tappa

Il finale sarà caratterizzato da una discesa di 3.5 chilometri, che porterà il gruppo verso l’arrivo di Pontivy.

Tour de France 2021 - Finale 3a tappa
Tour de France 2021 – Finale 3a tappa

Tecnicamente, le insidie principali del finale saranno due curve a gomito in successione ai -2.5, ed una svolta a sinistra a 1500 metri dal traguardo, dove ci sarà anche un pericoloso restringimento della carreggiata. Dopodichè la strada sarà completamente dritta fino all’arrivo, ma attenzione alla rotonda che porterà alla Rue Nationale, soprattutto in caso di strada bagnata.

Tour de France 2021 – Finale planimetrico 3a tappa

Favoriti

Arnaud Demare – Uno sprint di potenza, con vento contrario e strada bagnata dovrebbe essere l’ideale per il velocista della Groupama, che arriva a questo Tour con 7 vittorie al corrente nel 2021. Senza Sinkeldam, il compito di guidare l’ex campione nazionale spetterà a Stefan Kung, Miles Scotson e Jacopo Guarnieri. Decisamente uno dei grandi favoriti per la conquista della tappa di domani.

Caleb Ewan – L’australiano è stato molto attivo nei traguardi volanti delle due prime tappe, segno che le ambizioni di maglia verde sono concrete. La sua recente doppietta al Giro del Belgio è stata incoraggiante dal punto di vista della forma. Come sempre, il problema principale del velocista della Lotto Soudal sarà il posizionamento. Il treno con Van der Sande, Kluge, De Buyst dovrebbe essere sufficientemente completo, ma il suo record nelle prime volate di un grande giro è alquanto deficitario. Senz’altro, son pochi ad avere la sua rapidità in un testa a testa.

Wout Van Aert – La vittoria in volata nella prima tappa della Tirreno 2021 ha ricordato quanto la sua progressione sia pericolosa anche in caso di sprint “di massa”. A detta sua, gli ultimi dati in allenamento erano molto buoni, e la sensazione è che proverà a giocarsi le sue carte già da domani. La prima settimana, cronometro compresa, sarà piena di occasioni per il classe ‘94 della Jumbo-Visma: riuscirà ad andare a segno?

Mark Cavendish – Le lancette del tempo son tornate indietro per Cannonball, che in questo 2021 è tornato a condurre sprint di ottimo livello. Dopo quattro successi in Turchia, è arrivata di recente una prestigiosissima vittoria nel Giro del Belgio, davanti a corridori del calibro di Tim Merlier, Pascal Ackermann e Dylan Groenewegen. Dal punto di vista del treno, la Quick Step è senz’altro una delle formazioni più attrezzate: Kasper Asgreen, Davide Ballerini e Michael Morkov sono un lusso che pochi altri si possono permettere.

Tim Merlier – Il belga dell’Alpecin ha dimostrato al Giro di essere in grado di vincere volate di gruppo, e la presenza nel treno di Jonas Rickaert e Jasper Philipsen dovrebbe rafforzare la sua posizione in vista dei chilometri finali. Se riuscisse a lanciare il suo sprint da una buona posizione, non sarebbe sorprendente vederlo alzare le braccia per la settima volta in stagione.

Cees Bol – Il posizionamento non è, per usare un eufemismo, il marchio di fabbrica del velocista del Team DSM, che potrà godere del supporto di Joris Nieuwenhuis, Casper Pedersen e Nils Eekhoff. La domanda è sempre la stessa: in che posizione si troverà agli ultimi 300 metri? Troppo spesso, purtroppo, il suo potenziale è rimasto inespresso a causa delle sue lacune in fase di preparazione dello sprint.

Peter Sagan – Le volate classiche non sono mai state il suo forte, ma la strada bagnata nel finale potrebbe avvantaggiare lo slovacco, decisamente più abile della maggior parte della concorrenza dal punto di vista tecnico. E’ comunque difficile che possa avere la velocità per ambire a qualcosa di più di un posto nel podio.

André Greipel – Il 2021 è stato anche l’anno del riscatto del Gorilla, che ha ritrovato il successo in Maggio. Purtroppo, la mancanza di un vero e proprio treno rischia di essere un deficit non da poco per il tedesco della Israel, che avrà il solo Rick Zabel per guidarlo negli ultimissimi metri.

Corridori come Nacer Bouhanni, Christophe Laporte, Sonny Colbrelli, Michael Matthews e Danny Van Poppel sono tutte valide opzioni per la top10.

Jolly FantaBarCiclismo: Edward Theuns – Se i postumi della caduta di ieri dovessero condizionare Mads Pedersen, potrebbero aprirsi le porte per il belga della Trek, molto brillante quest’oggi nell’attacco di giornata. Difficilmente avrà la velocità per vincere, ma potrebbe comunque strappare un piazzamento di buon livello.

Pronostico

©Getty Images

Prima volata significa grande caos, tensione altissima e forte rischio di cadute. L’affidabilità del treno della Deceuninck – Quick Step sarà decisiva nel dare a Mark Cavendish una storica vittoria di tappa!


Scarica FantaBarCiclismo gratuitamente su Google Play Store e sfida i tuoi amici, il modo migliore per godersi le corse di questa stagione!

Leggi anche: Tour de France 2021 – Percorso e favoriti; Tour de France 2021 – I cacciatori di tappe

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.