UAE Tour 2021 – Favoriti 6a tappa

Percorso e favoriti della sesta tappa dell’UAE Tour 2021.

di Dino Manca

UAE Tour 2021 – Favoriti 6a tappa

Terza opportunità per le ruote veloci.

Percorso

Da Dubai fino a Palm Jumeirah, tipico complesso di isolotti artificiali che raffigurano appunto una palma, simbolo della località ospitante di questo UAE Tour. Percorso totalmente pianeggiante e perfetto per un altro arrivo allo sprint, ma attenzione al solito vento, che dovrebbe stavolta soffiare a circa 30 km/h di potenza.

UAE Tour 2021 - 6a tappa
UAE Tour – 6a tappa

Favoriti

Il forte vento potrebbe invogliare qualche team ad aprire dei ventagli. Su tutte, INEOS e Deceuninck QuickStep saranno le principali indiziate a provare qualcosa, nella speranza di poter cogliere impreparato il leader Pogacar. Ciò detto, non si può che ritenere la volata come esito più probabile.

Sam Bennett – Vittoria d’autorità ad Al Marjan Island per Sammy B, che ha confermato la solidità del treno della Deceuninck, forse non lunghissimo ma efficace. L’obbiettivo, naturalmente, è quello di bissare il successo, sperando di avvicinarsi a Dekker nella classifica a punti. La chiave per il team belga sarà tenerlo a ruota di Morkov già nella fase iniziale, onde evitare di mettere fuori gioco la miglior carta a disposizione, come successo nella prima tappa.

David Dekker – Se è vero che due indizi sono una coincidenza, ma tre fanno una prova, non è banale aspettarci un’altra grande prestazione dal 23enne della Jumbo-Visma, al suo secondo podio consecutivo su due volate disputate. Questo gli è anche valso la maglia verde, attualmente tornata a Pogacar (+7), che proverà a riprendersi e difendere fino al termine della corsa.

Pascal Ackermann – Partito troppo presto mercoledì, cercherà di rimettere a posto i pezzi per provare a lasciare il segno in questo UAE Tour, finora negativo per la Bora. Il tedesco ci ha fatto vedere grandi volate nel 2020, ma sembra mancargli qualcosa per poter puntare ad un risultato diverso dal podio.

Caleb Ewan – Apre la sua stagione con un podio abbastanza amaro, ma non scoraggiante. In fondo, il treno della Lotto Soudal stavolta è stato un fiasco, disunendosi negli ultimi 2000 metri e costringendo il tasmaniano ad accodarsi alle ruote dei rivali, strategia che può pagare discreti dividendi a volte, ma non sempre. La velocità tuttavia sembra esserci, quindi resta sulla carta la miglior alternativa a Sam Bennett.

Elia Viviani – Fa piacere vedere un Viviani così pimpante da inizio stagione. La volata ad Al Marjan Island lascia ben sperare in vista delle due prossime tappe. Dopo un 5° ed un 4° posto, il veronese cercherà legittimamente il podio. Se il vento dovesse far danni potrebbe diventare l’uomo da battere, considerando la sua bravura in condizioni difficili, nelle quali Elia ha conquistato anche un campionato europeo.

Matteo Moschetti – Le buone notizie per l’Italia arrivano anche da un Matteo Moschetti che sembra esser tornato il corridore del 2019, in grado di entrare nei 5 anche in tappe del Giro d’Italia. Quando ha questa brillantezza, il milanese può tranquillamente lottare per la top3.

Giacomo Nizzolo – Discorso analogo di Ackermann. Le potenzialità per andare a podio ci sono, ma servirà un tempismo diverso da parte del brianzolo, che mercoledì è stato della partita, ma il suo sprint si è esaurito troppo presto.

Fernando Gaviria – Male nel posizionamento mercoledì, si è dovuto accontentare di una magra 9° posizione. Difficile capire cosa stia succedendo al colombiano, che avrà altre due opportunità per invertire il trend in questo UAE Tour, ma con metà squadra al servizio di Pogacar sarà difficile poter occupare le posizioni che contano all’ultimo km.

Andrea Vendrame – Il 26enne di Conegliano spera si possano creare le condizioni per una volata ristretta, che in caso di ventagli importanti potrebbe tagliar fuori molta della concorrenza. L’undicesimo posto di ieri è un discreto segnale in quanto a condizione.

Jolly FantaBarCiclismo: Filippo Ganna – Nel caso la tappa diventi una corsa ed eliminazione, affidarsi al motore di Pippo può essere un’idea saggia. La condizione è straordinaria, il Team INEOS ha comunque una seconda posizione da difendere, quindi lo vedremo presumibilmente nelle prime posizioni a far da scudo ad Adam Yates. E se nel finale dovesse ricevere il via libera per aprire il gas, sarà molto difficile da riprendere.

Pronostico

Fanta Bar Ciclismo - Sam Bennett
Sam Bennett ha vinto la 4a tappa in questo UAE Tour, riuscirà a ripetersi?

La facilità con cui Sam Bennett ha regolato la concorrenza mercoledì non lascia alternative alla doppietta. La Deceuninck da garanzie anche in caso di ventagli, sperando il suo sprinter non si faccia sorprendere come nella tappa inaugurale.


Gioca al FantaBarCiclismo e sfida i tuoi amici, il modo migliore per godersi le gare di questa stagione!

Leggi anche: UAE Tour 2021 – Percorso e favoriti

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.